Revisione correttore di altezza (by Tecnosir)

Si comincia a smontare il correttore da revisionare
E' importante ricordarsi la posizione e la sequenza delle parti che lo compongono
All'interno delle camere c'è un po di morchia e sporco
Ecco piano piano che emerge il pistoncino il quale spostandosi mantiene l'altezza dell'assale
Con un particolare attrezzo si svita la vite del dashpot (un foro posto tra le due camere con degli elementi frenanti posti nel mezzo per diminuire la reattività delle correzioni)
Ecco una mia vecchia foto che mostra il correttore i suoi componenti smontati e messi in ordine (escluso il dashpot)
Ecco i compenenti frenanti del dashpot estratti e puliti, è importante poi rimetterli nella corretta sequenza quando andrà rimontato
Lavaggio ad ultrasuoni
Con un calibro laser si misura il pistoncino originale e si cerca il sostituto nuovo realizzato appositamente con meccanica di alta precisione. Di questi pistoncini sono state prodotte alcune misure. La misura del diametro come si può notare è in pollici a conferma del fatto che tutto iniziò dall'idraulica degli aerei inglesi della RAF ! ( 2,54 / 4 = 0,63 ...)
La sede del pistoncino viene lavorata con un'apposito utensile abrasivo ed infine lappata (segue lavaggio)
Ecco il momento in cui gli elementi del dashpot vengono rimontati
Viene rimesso il seeger al pistoncino
... e rimontato tutto
Nella revisione vengono sostituite anche tutte le parti metalliche e in gomma
Ecco il correttore di altezza pronto
Si ringrazia Tecnosir e il sig. Giuseppe per la cortesia.
LesDS.it 04/2013

LesDS.it - copyright -