La ruggine

E' stata definita come il cancro della DS, ma in realtà tutte le auto di trent'anni fa ne soffrivano. E' la ruggine. Va detto che il metallo di cui è fatta l'auto è intrinsecamente portatore di ruggine, forse a causa della sua alta concentrazione di ferro. Le uniche parti che si salvano sono il cofano anteriore, di alluminio, e il tetto che come si sa è di vetroresina. C'è da stare tranquilli però perché i materiali attuali consentono di restaurare definitivamente, se ben adoperati, la vostra DS. Vediamo dunque prima di tutto dove verificare la presenza della ruggine.

Telaio
:
Longheroni. Il telaio della DS è essenzialmente fatto da 2 longheroni portanti che partono dal frontale e arrivano al bagagliaio passando ai lati. Le parti più critiche sono sotto le porte dove essi hanno una sezione rettangolare fatta di più strati di lamiera e nel bagagliaio. A volte basta tastare con le mani il longherone sottoporta per capire in che stato è.
Girotetto. Parte del telaio che in maniera circolare sorregge il tetto e fa da supporto superiore al lunotto e al parebrezza. La tenuta all'acqua è garantita dalla guarnizione che affiora ai lati del tetto. Purtroppo col tempo l'acqua filtra ai lati della stessa ristagnando e creando grandi quantità di ruggine. Per verificarne la presenza sollevate la guarnizione del parabrezza nella sua parte alta, se sotto c'è molta ruggine è possibile che tutto il girotetto sia compromesso.
Fondi. Formano il "pavimento" del telaio saldati ai longheroni, sono ondulati o lisci. I punti più deboli sono di sicuro nel bagagliaio a causa delle infiltrazioni d'acqua che aiutate dal rivestimento ristagna liberamente per molto tempo.
Parafango (posteriore). I punti più colpiti dall'acqua spruzzata dalla ruota in movimento sono i più a rischio, quindi le parti interne alte.
Foto longheroni

12 3 45
1,2,3,4 - situazione di media gravità
5 - situazione di grave corrosione
Foto girotetto
67
6 - sotto la guarnizione del parabrezza (quì mancante) si verifica la presenza di ruggine che normalmente parte dal centro come in questo caso.
7 - quì la ruggine ha compromesso tutto il girotetto che non ha più il bordino
Foto fondi

89101112

8,9 - fondi corrosi nella giunzione del baule/fondo serbatoio e sul fondo baule
10 - fondo lato passeggero, la ruggine incide sul lato saldato al longherone (verso l'esterno)
11 - fondo del bagagliaio arrugginito, in particolar modo il copri barra stabilizzatrice in fondo
12 - fondo baule completamente marcio e sfondato
Foto parafango posteriore
13141516

13 - interno del parafango in alto, il buco per il fermo della cintura di sicurezza è un vero punto debole. Anche tutto il bordo in alto è spesso corroso
14 - buco per il fermo cintura di sicurezza posteriore visto da dentro, completamente corroso sbuca nel parafango
15,16 - supporto parafango posteriore (rimovibile). La bordatura che sostiene il parafango è spesso corrosa da entrambi i lati

Carrozzeria

Porte. La scarsa tenuta dei raschiavetro fa si che la pioggia entri all'interno dello scatolato delle porte ristagnando nelle intersezioni della lamiera in particolare in basso. I fori presenti nella parte bassa servirebbero appunto a far scolare l'acqua, ma sono poco funzionali e di facile otturazione. Quindi è fortemente probabile trovare il fondo porta e il supporto della guarnizione nera in basso arrugginiti. Se la corrosione è arrivata all'esterno della porta si può pensare ad una sostituzione. Una volta risanata la porta e passata tutta col fondo si consiglia l'uso della cera protettiva per scatolati all'interno, è ottima. Il supporto in ferro della guarnizione bassa battiporta è venduto come ricambio e in origine era saldato. Cofano bagagliaio. La guarnizione (detto salsicciotto) all'interno dello stesso è una vera sciagura. E' grande e spugnosa e nella parte inferiore (dove c'è la maniglia di apertura) a contatto con la lamiera piegata. Questo fa si che in caso di pioggia si impregni anche per molto tempo e si corroda letteralmente tutta parte bassa del cofano. Esistono delle guarnizioni ricostruite con materiali non assorbenti, ma è consigliabile comunque dopo una bella lavata lasciare la macchina in garage col baule aperto in maniera tale che asciughi al più presto.Parafanghi. Sia gli anteriori che i posteriori vengono attaccati dalla ruggine, si consiglia di risanarli e passarli tutti nella parte interna con un prodotto catramante che poi è possibile verniciare (almeno gli anteriori che sono a vista) del colore della carrozzeria come erano in origine.
Foto carrozzeria

1718192021222324

17,18 - corrosione passante, la ruggine è sotto le bolle di vernice e proviene da dentro
19 - il baule posteriore corroso
20 - punto da controllare: la base del lunotto
21 - questo è un caso particolare. L'auto appena risanata mostra una bolla di colore dovuta probabilmente a stucco
22,23 - ecco i punti da controllare
24 - una portiera gravemente compromessa
 
Copyright LesDS.it riproduzione dei testi e foto vietata