Robert Opron

Stilista

Proveniente da SIMCA, diventa in Citroën il braccio destro di Bertoni, cui succede alla Direzione dell'Ufficio stile nel 1964.
Usando i modelli lasciati da Bertoni (già venuto a mancare), realizza la nuova parte anteriore della DS/ID, realizzando i doppi fari incassati protetti da un vetro che caratterizza i modelli a partire dall'anno modello 1968. Ad onor del vero l'idea e la linea del frontale bifaro restano comunque di Bertoni che fu stimato mestro di Opron.
Tutte le ulteriori piccole modifiche di carrozzeria apportate alla gamma D sino all'uscita di produzione sono dovute a lui. Successivamente realizza la carrozzeria della stupenda coupè SM e sopratutto della CX erede della DS. Entrambe dalle linee tese tipiche degli anni '70. Fu Artefice anche dei modelli Citroën lanciati negli anni '70 come GS e AMI8.
Passato poi alla Renault crea, tra le altre, la 25 e la Fuego.


1964, studio di Opron per la modernizzazione del frontale delle serie D



Grazie a Piero Perosino - Copyright LesDS.it riproduzione vietata